THE NEW YORK TRILOGY

“New York è un luogo inesauribile,
un labirinto di passi senza fine,
e per quanto la esplorassi, arrivando a conoscerne a fondo strade e quartieri,
la città mi lasciava sempre con la sensazione di essermi perduto.” Paul Auster

“Il mondo era fuori di me, mi stava intorno e davanti,
e la velocità del suo cambiamento mi rendeva impossibile soffermarmi troppo su qualunque cosa.
Nella camminate più riuscite giungevo a sentirmi in nessun luogo.” Paul Auster

L’idea della Trilogia mi ha accarezzato fin dai primi giorni della mia esplorazione ed è ispirata al romanzo di Paul Auster, ‘Trilogia di New York’.
In una città allucinata, in questo non-luogo, percepito nei miei ricordi come un sogno, ogni elemento si confonde, tutto è sostituibile e misterioso.
La mia ricerca vuole quindi abbandonare un approccio figurativo per trasformare ciò che esiste ed è reale, in qualcosa di più astratto e formale.
Il mio intento è che queste tre visioni possano essere percepite come una storia sola. Ognuna di queste visioni rappresenta un mio diverso stadio della consapevolezza di questa indomabile città.


The New York Trilogy part.I



The New York Trilogy part.II



The New York Trilogy part.III